Indice articoli

RISULTATI

Sono stati sottoposti ad esame clinico e radiografico 52 pazienti sottoposti ad intervento di emicompattotomia mediale +fissatore esterno con follow-up di 6-8 anni (F.U. medio 82 mesi). In base all'indicazione pre-operatoria, 18 casi appartenevano allo stadio 1, secondo la classificazione precedentemente indicata, 25 allo stadio 2, 9 allo stadio 3. Come si può vedere nella prima fase della nostra esperienza, le indicazioni erano più estese di quanto non avvenga attualmente.

Complicanze: le complicanze post-operatorie erano rappresentate da:

  • tromboflebiti: 2 casi
  • sepsi localizzata a livello delle fiches: 1 caso (trattato con  rimozione del fissatore esterno e immobilizzazione in ginocchiera gessata)

In un caso in cui era stata effettuata una emicompattotomia incompleta si è provveduto a revisione chirurgica dopo una settimana.

Al momento del controllo quattro dei cinquantadue pazienti esaminati erano già stati sottoposti ad intervento di artroprotesi (3 protesi: 2 monocompartimentali e 1 totale), e sono stati  perciò inclusi nel gruppo dei risultati cattivi.

In base ai parametri di valutazione clinica proposti da Insall 7 casi (13,5%) possono essere considerati risultati ottimi, 18 (34,5%) buoni, 20 (38,5%) mediocri, 7 (13,5%) cattivi.

Le seguenti tabelle riassumo i risultati ottenuti con le osteotomie tibiali tradizionali da altri autori.

MAQUET F.U. 5-10 anni

  • ottimi:19,4%
  • buoni:52,9%
  • mediocri:7,0%
  • cattivi:20,7%

BROUGHTON-NEWMAN-BAYL F.U.5-10 anni

  • buoni:43,0%
  • mediocri:22,0%
  • cattivi:35,0%

Con una tua donazione,
puoi sostenere il nostro
impegno per la ricerca.

archivio

GAP II

GAP II è un sistema per l’archiviazione di dati clinici e chirurgici di pazienti sottoposti ad interventi di chirurgia protesica di anca, ginocchio e spalla.